Carissimi Amici e simpatizzanti   del Coordinamento del Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia.

     Carissimi devoti della  Madonna Pellegrina   del Santuario di Fatima,  In occasione dell’Anno Santo della Misericordia e del Centenario delle apparizioni dell’Angelo  della Pace ai tre Pastorelli di Fatima si comunica che il 2 aprile 2016, avra  inizio l’itinerario nazionale con l’arrivo a Fiumicino della venerata Immagine della Madonna Pellegrina   proveniente dal Santuario di Fatima del Portogallo, dove nelle ore pomeridiane, sarà accolta e salutata dalle Autorità Religiose, Civili e Militari nella Parrocchia di Gesù Maestro in Fonte Nuova (Roma), con una solenne Concelebrazione presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Ernesto Mandara, Vescovo di Sabina-Poggio Mirteto, Superiore del Servizio di  Coordinamento di Fatima in Italia. Di seguito si riportano le date, le parrocchie e le Diocesi programmate.                                                                                                                                                                                                                                                

 

 

                          Per l’itinerario nazionale è stata inviata rispettosa comunicazione

                                                         ai nominativi sotto indicati:  

 

            

                                           ALLA RETTORIA DEL SANTUARIO 

                                             N.S.           DI FATIMA – PORTOGALLO

 

                                           - ALL’ECC.MO VESCOVO DIOCESANO

                                             DI LEIRIA – FATIMA – PORTOGALLO

 

 

                                             AGLI ECC.MI ARCIVESCOVO E VESCOVI

                                             DELLE DIOCESI PROGRAMMATE

 

 

                              -             ALLE REV.ME CURIE DIOCESANE

 

 

                                            AI REV.DI SACERDOTI DELLE COMUNITA’

                                            PARROCCHIALI PROGRAMMATE

 

                              -           ALLA NUNZIATURA APOSTOLICA IN ITALIA

 

                              -           AL PONTIFICIO CONSIGLIO PER LA PROMOZIONE

                                          DELLA NUOVA EVENGELIZZAZIONE

 

                                          CITTA’ DEL VATICANO

 

                                   -      AL PONTIFICIO CONSIGLIO PER I LAICI

 

                                          CITTA’ DEL VATICANO

 

                               -          ALLA PONTIFICIA ACADEMIA MARIANA

                                          INTERNATIUONALIS – CITTA’ DEL VATICANO

 

                                -         AGLI EM.MI SIGNORI CARDINALI

 

                              -          ALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

 

                             -           AL VICARIATO DI ROMA

 

LORO SEDI

 

 

OGGETTO: Peregrinatio Mariae con la venerata Immagine della Madonna Pellegrina del    Santuario di Fatima del Portogallo in visita alle Comunità diocesane delle Regioni Lazio, Campania, Emilia Romagna, Puglia, Calabria e Abruzzo programmata dal 2 aprile al 2 ottobre 2016, in occasione dell’Anno Santo della Misericordia e in concomitanza con il Centenario delle apparizioni dell’Angelo ai tre pastorelli di Fatima (1916 – 2016).

 

         Riferimento foglio 7AJ-445 N. 004159 del 09/12/2015  Ufficio Rettoria del   Santuario di Fatima.

 

      In merito a quanto richiesto - con il foglio in riferimento che si allega in copia, la Direzione del Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia – Servizio Coordinamento Missioni Mariane, comunica a codesti Uffici Rettoria e SESDI del Santuario di Fatima, e per opportuna informazione agli Ecc.mi Arcivescovi e Vescovi e ai Sacerdoti in indirizzo, l’itinerario dettagliato del pellegrinaggio italiano della venerata Immagine della Madonna Pellegrina in visita nelle diverse località e Comunità diocesane in programma nel periodo indicato in oggetto.

             La Madonna Pellegrina, concessa benevolmente dal Rev.mo Rettore del Santuario di Fatima, partirà dalla Cappellina delle apparizioni dopo una solenne concelebrazione è verrà consegnata alla Delegazione italiana del Movimento Mariano Messaggio di Fatima – Servizio Coordinamento Missioni Mariane per il pellegrinaggio nazionale, giungerà all’aeroporto di Roma-Fiumicino il  2 Aprile 2016, per raggiungere le diverse località e Comunità diocesane delle Regioni italiane con l’espresso consenso degli Ecc.mi Ordinari del luogo.

Saranno ad attenderla i Sacerdoti e Laici del Movimento Mariano. Il primo saluto in Terra italiana avverrà nella Diocesi Suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto presso la Parrocchia  di Gesù Maestro in Fonte Nuova (Roma), dove verrà accolta e salutata dalle Autorità Religiose, Civili e Militari e dal Clero locale con una solenne Concelebrazione presieduta da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Ernesto Mandara, Vescovo di Sabina-Poggio Mirteto e Superiore del Servizio Coordinamento di Fatima in Italia. Prima della celebrazione della santa Eucarestia, verrà posta nelle mani della Vergine Pellegrina la pregiata corona del Rosario offerta dal Papa San Giovanni Paolo II.

Prima di partire per le varie Diocesi italiane, al termine della celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Sig. Cardinale Giovanni Battista Re, Titolare della Chiesa Sabina, saranno collocate ai piedi della Celeste Visitatrice la bandiera dell’Italia e dell’Europa segno della preghiera incessante alla Vergine dei popoli di antica evangelizzazione. La Madonna di Fatima continui a benedire l’Italia e l’Europa.

                 L’itinerario di quest’anno predisposto e concordato con i Rev.di Sacerdoti, “sarà un momento di grazia e di impegno per una sempre più piena conversione a Dio”, accogliendo l’esortazione del Santo Padre, ad essere missionari della gioia, quella che nasce da Dio e non tradisce.

      In sincera comunione con le indicazioni della Chiesa italiana vorremmo attribuire a questa “peregrinatio”  una finalità missionaria, prefiggendoci la trasmissione del messaggio evangelico, in vista di quella nuova evangelizzazione a cui il Santo Padre ha voluto più volte richiamarci attraverso l’esortazione apostolica Evangelii Gaudium.

     Le Comunità programmate vivranno una settimana intensa di preghiera e celebrazioni in cui, attraverso il messaggio di Fatima, verranno invitate ad una continua conversione ed alla riscoperta della Fede e della Misericordia di Dio da celebrarsi soprattutto nel Sacramento della Penitenza. Sarà questa l’occasione per celebrare, in unione con il Santuario di Fatima, il centenario delle Apparizioni dell’Angelo ai tre Pastorelli.

Sono sempre abbondanti i frutti di grazia concessi dal Signore in queste occasioni, durante le quali moltissima gente si stringe attorno alla Vergine Maria che aiuta tutti a riscoprire “che la Misericordia di Dio non conosce confini e raggiunge tutti senza escludere nessuno”.

Le Comunità interessate saranno invitate a pregare la Vergine Santissima per il ministero pastorale del Santo Padre Francesco e per la Chiesa perché, in questo ANNO SANTO, sappia “introdurre tutti nel grande mistero della Misericordia di Dio, contemplando il Volto di Cristo”.

    Durante l’itinerario di Missione, non mancherà il ricordo nella preghiera per il cammino della Chiesa universale e della nostra Chiesa in Italia; per i Vescovi e implorare per intercessione della Vergine Maria, l’assistenza dello Spirito Santo, perché infonda su tutti i Ministri e Laici i suoi doni e si diffonda così il Vangelo in un mondo che cambia; per l’unità e la santità della famiglia, chiesa domestica e santuario della vita con la preghiera e una chiara testimonianza nella pratica di vita cristiana, la fedeltà dei coniugi, il coraggio di educare i figli alla fede: educare alla vita buona del Vangelo (orientamenti pastorali della CEI); per le vocazioni sacerdotali e religiose.  

Abbiamo fiducia che nei giorni della visita della Madonna Pellegrina l’intero popolo delle località programmate potrà esser toccato dalla presenza di Maria e vivere così, attraverso l’annuncio della Parola di Dio e la celebrazione dei Sacramenti, un momento di intenso rinnovamento spirituale e sociale.

    Alla Santissima Vergine, Madre di Misericordia, chiediamo di accompagnarci in questo itinerario di fede, per riscoprire attraverso il Messaggio di Fatima i grandi valori evangelici.  Sarà questa la motivazione a dar maggior rilievo alla peregrinatio nazionale della Celeste Pellegrina nell’Anno Santo della Misericordia, perché tutti possiamo riscoprire la gioia e la tenerezza di Dio.

Si riportano le Parrocchie e le Diocesi, i nominativi e località dove si svolgerà il pellegrinaggio mariano:    

-       dal 2 al 10 aprile: Parrocchia Gesù Maestro in Fonte Nuova (Roma), Parroco Rev.do Don Vito GOMELINO, Diocesi Suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Ernesto MANDARA. Tel. 06/9059316 - 338/4091537;  

 

 -       dal 10 al 17 aprile: Parrocchia Sacro Cuore in Ladispoli (Roma), Parroco Rev.do Don Giuseppe COLACI, Diocesi Suburbicaria di Porto-Santa Rufina, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Gino REALI. Tel. 06/9946738 – 339/6359934;

 

 -       dal 17 al 24 aprile: Basilica Santa Maria degli Angeli – Parrocchia S. Marco di Palazzo a Pizzofalcone in Napoli, Parroco Rev.do Don Mario D’ORLANDO, Arcidiocesi di Napoli, Vescovo del Settore Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Lucio LEMMO, Vicario Generale di Napoli. Tel. 081/7644974 – 333/8015312;

 

 -       dal 24 aprile al 1° maggio: Parrocchia S. Martino Vescovo in Agerola (Napoli), Parroco Rev.do Don Giuseppe MILO, Arcidiocesi di Amalfi-Cava dè Tirreni, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Orazio SORICELLI, Arcivescovo. Tel. 081/8791048 – 338/6115777;

 

 -       dal 1° all’8 maggio: Parrocchia Santa Maria Maddalena in Atrani (Salerno), Rev.do Don Luigi DE MARTINO, Amministratore Parrocchiale, Arcidiocesi di Amalfi-Cava dè Tirreni. Tel. 338/8109579;

 

 

-       dall’8 al 15 maggio: Parrocchia San Mattia Apostolo in Roma - Montesacro, Parroco Rev.do Don Attilio NOSTRO, Diocesi di Roma, Vescovo del Settore Nord Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Guerino DI TORA. Tel. 06/82000140 – 347/8618065. (13 maggio trasferimento della Madonna Pellegrina nella Papale Arcibasilica di San Giovanni in Laterano, Cattedrale di Roma, per una solenne Concelebrazione presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Sig. Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma);

 

-  dal 15 al 22 maggio: Chiesa Madonna di Fatima) in Caldari Stazione di Ortona (Chieti), Parroco Rev.do Don Agostino MUTOMBO WENDA, Arcidiocesi di Lanciano-Ortona, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Emidio CIPOLLONE, Arcivescovo. Tel. 085/9031399 – 333/1571404;

 

-       dal 22 al 29 maggio: Santuario della Madonna del Divino Amore in Roma (Via Ardeatina), Rev.do Don Luciano CHAGAS COSTA, Rettore del Santuario, Diocesi di Roma, consenso di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Filippo IANNONE, Arcivescovo Vicegerente di Roma. Tel. 06/713518 – 06/71351400;

 

 -       dal 30 maggio al 5 giugno: Parrocchia SS. Crocifisso in Cerignola (Foggia), Rev.do Parroco P. Clemente TOTARO ofm, Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Luigi RENNA. Tel. 0885/429177 – 393/1325416 (P. Gerardo);

 

 -       dal 5 al 12 giugno: Parrocchia Immacolata Concezione in Taverna di Montalto Uffugo, (Cosenza), Parroco Rev.do P. Domenico GAROFALO, Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco NOLE’, Arcivescovo. Tel. 0984/24811 – 338/1066529;

 

 -       dal 12 al 19 giugno: Parrocchia S. Michele Arcangelo in Belcastro (Catanzaro), Parroco Rev.do Don Luca BELCASTRO, Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Domenico GRAZIANI, Arcivescovo. Tel. 334/2842306:

 

 -       dal 19 al 26 giugno: Parrocchia SS. Annunziata in Mesoraca (Krotone), Parroco Rev.do Don Claudio SPLENDIDO, Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina. 0962/45236 – 334/5916173;

 

 -  dal 26 giugno al 3 luglio: Parrocchia Santa Maria delle Grazie e S. Gennaro in Caravita di Cercola (Napoli), Parroco Rev.do Don Antonio SMIMMO, Arcidiocesi di Napoli. Tel. 081/7731137 – 338/9293900;

 

-       dal 3 al 10 luglio: La Vergine Pellegrina visita le Comunità Religiose contemplative della Diocesi Sabina-Poggio Mirteto;

 

-       dal 10 al 17 luglio: Parrocchia Nostra Signora di Fatima in Rivabella - Rimini, Parroco Rev.do Don Giuseppe GIOVANELLI, Diocesi di Rimini, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco LAMBIASI. Tel. 0541/22639;

 

 -       dal 17 al 24 luglio: Unità Pastorale di Collevecchio (Rieti), Parrocchia Santissima Annunziata; Cicignano Fraz. di Collevecchio (Rieti), Parrocchia Santi Pietro e Paolo; Sommavilla Fraz. di Cicignano (Rieti), Parrocchia Immacolata Concezione, Parroco Rev.do Don Marco CIAPPOLINI, Diocesi Suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto. Tel. 329/0130590;

 

 -       dal 25 luglio al all’8 agosto: La Vergine Pellegrina visita alcune cappelle degli ospedali per un momento di preghiera con gli ammalati e personale sanitario.

 

 -  dal 9 al 21 agosto: L’immagine Pellegrina visita le Comunità parrocchiali delle località di Rocca Sinibalda (Rieti), Parrocchia SS. Agapito e Giustino; Longone Sabino (Rieti), Parrocchia Immacolata Concezione; Varco Sabino (Rieti), Parrocchia S. Girolamo, Parroci Rev.di PP. Alessandro CHAVELY e Saverio SHIJU, Diocesi di Rieti, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Domenico POMPILI. Tel. 333/3637775 – 339/3561405;

 

-  dal 22 agosto al 3 settembre: La Celeste Pellegrina visita alcune Comunità dei Religiosi  in Terra Sabina;

 

-  dal 4 al 11 settembre: Parrocchia S. Cristoforo in Moscufo (Pescara), Parroco Rev.do Don Fulvio DI FULVIO, Arcidiocesi di Pescara-Penne, di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Tommaso VALENTINETTI, Arcivescovo. Tel. 085/979688 – 338/9261293;

 

-  dall’11 al 15 settembre: Parrocchia Anime Sante in Moscufo – Contrada Bivio Casone (Pescara), Parroco Rev.do Don Fulvio DI FULVIO, Arcidiocesi di Pescara-Penne. Tel. 338/9261293;

 

-  dal 15 al 18 settembre: Parrocchia di S. Gabriele Arcangelo e S. Lucia V. e M. in Collecorvino Staz. – Contrada Barberi (Pescara), Parroco Rev.do Don Domenico DI PIETROPAOLO, Arcidiocesi di Pescara-Penne. Tel. 085/4470185 – 389/1136314;

 

-  dal 18 al 25 settembre: Parrocchia Preziosissimo Sangue in Torre del Greco (Napoli), Parroco Rev.do Don Salvatore ACCARDO, Arcidiocesi di Napoli. Tel. 081/8833054 – 333/1651257;

 

- dal 25 al 28 settembre: Cappella del Convento delle Suore del SS. Salvatore e S. Brigida in Roma;

 

-  dal 29 settembre al 2 ottobre: Imperiale Abbazia Benedettina di Farfa, Diocesi Sabina-Poggio Mirteto per la conclusione itinerario nazionale.

Circa l’ultima tappa, che con felice scelta si colloca presso l’Abbazia Benedettina di Farfa, vedrà la conclusione del pellegrinaggio nazionale della Vergine di Fatima con una solenne celebrazione prevista per Domenica 2 ottobre ore pomeridiane.

Alla Concelebrazione di commiato saranno presenti le Autorità Ecclesiastiche, Civili e Militari, i Sacerdoti del Movimento Mariano Messaggio di Fatima, i Sacerdoti che ospiteranno la Madonna Pellegrina con pellegrinaggi organizzati delle rispettive Comunità parrocchiali, Religiosi e Laici simpatizzanti del Coordinamento Mariano. Dopo il solenne Atto di Affidamento al Cuore Immacolato di Maria, avverrà il saluto alla Celeste Pellegrina che, con il canto dell’Ave Maria di Fatima ed il tradizionale gesto dei fazzoletti bianchi, lascerà l’Italia per far ritorno nel Santuario di Fatima del Portogallo.

          Particolare solennità rivestiranno le date del  12 e 13 maggio, nelle tappe in Roma (Parrocchia S. Mattia Apostolo, Basilica di Santa Croce in Gerusalemme e la Papale Arcibasilica di San Giovanni in Laterano), Cattedrale di Roma, durante le quali i fedeli si incontreranno per vivere in comunione fervida di preghiera le solenni celebrazioni che si tengono nel Santuario di Fatima in concomitanza con la Giornata Nazionale del Pellegrino, promossa dall’Opera Romana Pellegrinaggi in collaborazione con il Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia Coordinamento Mariano della Diocesi Suburbicaria Sabina-Poggio Mirteto. La Concelebrazione verrà presieduta da Sua Em.za Rev.ma il Sig. Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma.

                E’ stato predisposto un programma di celebrazioni per i giorni di permanenza della Madonna Pellegrina per lo spazio presumibile di una settimana, che verrà sottoposto per la debita approvazione ai rispettivi Uffici liturgici diocesani.

                 Sono diverse le motivazioni che ci hanno spinto a formulare la richiesta della Statua della Madonna Pellegrina, rivivere gli stessi momenti salienti vissuti nel precedente itinerario, accompagnati da un’accorata invocazione alla Vergine perché ottenga dal Signore il dono prezioso della pace per i popoli e le nazioni del mondo, ricordando la sua promessa e la sua richiesta nella prima apparizione ai pastorelli in Cova da Iria.

        Il Rosario infatti, tanto raccomandato dalla Madonna a Fatima, ove si è proclamata la Vergine del Rosario (13 ottobre 1917) “mentre fa appello alla grazia di Dio, depone in chi lo recita quel germe di bene, dal quale si possono sperare frutti di giustizia e di solidarietà nella vita personale e comunitaria”.

 Desideriamo esprimere sentimenti di devozione e profonda gratitudine al Santo Padre Francesco, per il messaggio fattoci pervenire tramite S.Em.R. il Sig. Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, rivolgendo il Suo cordiale saluto ed esprimendo compiacimento per l’iniziativa pastorale, promossa dal Servizio Coordinamento di Fatima in Italia, auspicando che essa, specialmente in questo Anno Santo Straordinario, susciti rinnovato impegno nel testimoniare la Misericordia del Padre di cui Maria è Mirabile Icona. Con tali voti, Sua Santità chiede di pregare per il Suo Universale Ministero e, invocando abbondanti grazie celesti, inviando di cuore all’Ecc.mo Vescovo di Sabina-Poggio Mirteto, Superiore del Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia – Coordinamento Missioni Mariane, ai Sacerdoti, agli organizzatori e a tutti i partecipanti l’Implorata Benedizione Apostolica.

             Un pensiero di ringraziamento e cordiale ossequio desideriamo porgere agli Em.mi Signori Cardinali Angelo Bagnasco, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana; Stanislaw Rilko, Presidente Pontificium Consilium Pro Laicis del Vaticano e Giovanni Battista Re, Titolare della Chiesa Sabina, per il messaggio di compiacimento fattoci pervenire, per l’itinerario di preghiera e di evangelizzazione programmato in questo Anno Santo della Misericordia. Analogo messaggio è pervenuto da Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Nunzio Galatino, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, al quale porgiamo vivo ringraziamento e rispettoso ossequio. 

                    Esprimiamo viva gratitudine al Rev.mo Rettore del Santuario di Fatima ed ai Rev.di Sacerdoti della Rettoria per averci concesso la venerata Immagine della Vergine Pellegrina per l’itinerario nazionale e per la disponibilità e fiducia che la Direzione del Santuario manifesta verso il Servizio Coordinamento del Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia.

Conforme all’esempio dei piccoli Beati Francesco e Giacinta Marto e della Serva di Dio Suor Lucia di Gesù e del Cuore Immacolato ci impegniamo nella preghiera per le intenzioni per la Chiesa italiana, per i popoli e le nazioni.

Analogo itinerario nazionale in Italia verrà programmato nel 2017, per celebrare in comunione con il Santuario di Fatima il Centenario delle apparizioni della Madonna in Cova da Iria. 

   Dall’Ecc.mo Vescovo Diocesano Mons. Ernesto Mandara e dall’Ufficio liturgico diocesano di Sabina-Poggio Mirteto, dai Rev.di Sacerdoti e Laici del Movimento Mariano Messaggio di Fatima  Servizio Coordinamento Missioni Mariane, un rispettoso cordiale saluto alla Rettoria del Santuario di Fatima e all’Ecc.mo Vescovo Diocesano di Leiria-Fatima, agli Ecc.mi Arcivescovi e Vescovi in indirizzo ed ai loro Collaboratori.

                     VISTO

                    IL VESCOVO DI SABINA-POGGIO MIRTETO

                   SUPERIORE SERVIZIO COORDINAMENTO MARIANO

                  (Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Ernesto MANDARA)  

   Ringraziamo vivamente le Rettoria del Santuario di Fatima per la cordiale collaborazione