..18^ tappa, Casette (RI)..

..allontanandosi da queste terre martoriate, lo sguardo filiale di Maria di Fatima, ha lasciato negli animi di queste genti una carica nuova di speranza per una rinascita dai dolori arrivati improvvisamente in una notte d'estate ..

.. i collaboratori del Coordinamento delle missioni in Italia insieme all'instancabile Parroco Don Stanislavo, negli orari stabiliti e alla presenza di Sua Ecc.za Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti,

hanno accompagnato la sacra statua nella Parrocchia di Ognisanti a Casette (RI), dove sosterrà fino al 13 luglio per procedere e sostare fino al 15 a Grotti (RI)..

 

..17^ tappa, Accumoli (RI)..

..nell'avvicinarsi ad Accumoli i segni del sisma si intravedono già dopo Rieti , attraversando un territorio che gli esperti definiscono al centro del cratere sismico dell'appennino centrale, non si può restare indifferenti e già fermarsi a prendere un caffè si respira un'aria di sconcerto e commiserazione..

..per arrivare nei prefabbricati che oggi rappresentano il nuovo paese ci si è arrivati con l'aiuto dell'Esercito, in quanto molte strade sono chiuse e quindi le nuove, i navigatori non le trovano,

ma comunque l'accoglienza è stata semplice e umile, gli abitanti hanno riempito la piccola chiesa prefabbricata e un coro eccezionale, ha intonato l'Ave Maria di Fatima creando commozione , subito è iniziata la solenne Concelebrazione

e al termine il Parroco, Don Stanislao, ha donato le corone del S.Rosario a tutti i fedeli presenti..
.. fino a mercoledi 11 luglio sarà presente ad Accumoli, poi dopo le 16 partirà per una nuova comunità sempre in provincia di Rieti, Casette..

 

..15^ tappa, Falerone ( Fermo)..

 

Il viaggio di avvicinamento a Falerone (Fermo), per l'arrivo della Madonna Pellegrina di Fatima, domenica 24 giugno 2018, è avvenuto attraversando le zone terremotate di Pieve Torina e Muccia.

Essendo l'ora del pranzo, non potevamo fare a meno di fermarsi a consumare un pasto in uno di quei piccoli ristoranti riadattati in  container, scoprendo la grande voglia che queste persone, toccate nei loro affetti  hanno di rinascere.

Vedere le case rovinate da queste scosse interminabili, la desolazione del silenzio e dell'abbandono hanno motivato ancor di più il desiderio di avere come gradita Ospite la Madonna Pellegrina del Santuario di Fatima da queste genti contadine.

L'attesa ha premiato il desiderio, il Parroco Don Leandro e i suoi collaboratori da settimane hanno lavorato alacramente per far sì che la così tanto gradita Ospite avesse tutti gli onori che a Lei spettano.
Un Piccolo punto nel cielo ha fatto sì che poco dopo il velivolo con a bordo la Vergine atterrasse dolcemente sull'erba del campo sportivo di Falerone.

I collaboratori del Coordinamento Nazionale per le Missioni in Italia della Madonna Pellegrina di Fatima, hanno predisposto che il tutto procedesse come da programma e dopo i saluti del Parroco e del Sindaco, la Vergine è stata trasferita in processione nella piazza centrale del paese per la celebrazione Eucaristica,  attrezzata per l'occasione con vie di fuga, visto che circondata da case rovinate.

L'Immagine rimarrà fino a domenica 1° luglio, poi con la celebrazione di mezzogiorno partirà in elicottero per la nuova comunità che l'avrà ospite fino a domenica 8 luglio , Zagarolo (RM).

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 29 Giugno 2018 19:02 )

 

..16^ tappa, Zagarolo (RM)..

..la venerata immagine della Madonna Pellegrina, che dal Santuario del Portogallo è giunta in territorio italiano già dallo scorso 22 Aprile, è arrivata nella città di Zagarolo (RM), dopo aver sostato nella Parrocchia di San Giovanni Battista  alle Piane di Falerone (FERMO).

La Pellegrina  del Santuario Portoghese di Fatima, ripartita in elicottero dopo la solenne Concelebrazione avvenuta nella piazza antistante la chiesa, ha raggiunto l'importante centro della Diocesi di Palestrina, dove si  appresta a vivere intensamente per una settimana questa esperienza di amore , che sicuramente non sarà facile riavere in breve tempo..Indubbiamente, al suo passaggio non è facile trattenere le lacrime, perchè tutti  hanno bisogno di Lei.




Persone che non si affacciavano in chiesa da tempi remoti, si sono rivisti, un pò per curiosità un pò per ritrovare quella fede quasi persa, ma sensa dubbio per incontrare, anche se in una immagine, il viso inconfondibile della Mamma più importante della nostra vita..



Prende così il “via” nella Parrocchia di S.Pietro Apostolo di Zagarolo, la Settimana Mariana organizzata  in collaborazione con il Santuario di Fatima e con il Movimento Mariano Messaggio di Fatima in Italia che ha sede nella diocesi reatina di Sabina-Poggio Mirteto.


..dopo un viaggio, ostacolato da numerose deviazioni nelle zone terremotate, anche se in lieve ritardo , i collaboratori del coordinamento Nazionale sono giunti presso lo stabile delle suore all'ingresso della città dove ad attendere la pregiata immagine, era il Vescovo Mons.  G.Girotti, Reggente Emerito della Segnatura Apostolica, il quale diceva, '' Le nostre comunità non hanno accolto una statua, ma un messaggio, che da Fatima risuona in tutto il mondo. È il messaggio antico e sempre nuovo del Vangelo, che la vergine Maria ha riproposto chiedendo conversione e preghiera, in particolare per quanti sono lontani dalla fede e hanno più bisogno della misericordia di Dio.''


Il pellegrinaggio si concluderà l'8 luglio  per  proseguire nel  suo itinerarario che sarà un'altro paese duramente colpito dal disastroso terremoto recente, Accumoli, in provincia di Rieti..



 

..14^ tappa, Subiaco (RM)..

..in una atmosfera magica, quale il posto emana, l'Abbazia Territoriale Benedettina di Subiaco nella valle dell''Aniene ha accolto il 17 giugno 2018 la Venerata Immagine della Madonna Pellegrina che nella sua Peregrinatio in Italia sta toccando alcune località della Penisola..

L'Abate , Mauro Meacci ha salutato la Vergine all'ingresso dell'Abbazia poi in chiesa dopo il rituale delle corone è stata celebrata la S.Messa..

 

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 10